pulizia auto sanitaria

Auto

La sanificazione dell’auto

6 Ott , 2015  

La propria automobile è senza dubbio diventata, nel corso del tempo, una felice dimora per insetti, virus, batteri e tutta una serie di organismi potenzialmente dannosi per la propria salute, motivo per cui è necessario sanificare l’auto. Sanificare, esatto: il termine può essere ignoto ai più ed è un’operazione tanto delicata e complessa da mettere a punto che è per forza di cose necessario servirsi dell’ausilio di professionisti del settore.

Un lavoro per professionisti

I passaggi per la sanificazione della propria auto sono, in generale, quattro, e a dirla tutta non sembrano così complessi: detersione iniziale, rimozione del prodotto, disinfezione con appositi prodotti e risciacquo finale. Per mettere a punto quest’operazione, tuttavia, è necessario smontare gli interni dell’automobile, in quanto bisogna andare in profondità e non dimenticare neppure gli angoli più remoti delle vetture, quelle in cui tendenzialmente acari e batteri trovano una dimora accogliente. È inoltre necessario lavorare in ambiente sterile, utilizzando una combinazione di disinfettanti e prodotti aggressivi ma non dannosi ed indossando guanti e cuffie. Un’operazione che potrebbe richiedere delle ore e che necessita, senza dubbio, di competenze specifiche.

L’ozono per rendere l’aria fresca e pulita

Per sanificare una vettura è necessario andare davvero a fondo, prendendo in considerazione anche le canalizzazioni dellaria condizionata, in quanto veri e propri nidi per una moltitudine di microrganismi pericolosi e dannosi per l’aria che si respira e quindi per la propria salute. Presso le officine sono molto utilizzati dei procedimenti che prevedono lo sfruttamento dell’ozono: ciò che si ottiene è l’eliminazione degli odori di origine organica e l’arricchimento dell’ossigeno nell’aria che circola all’interno dei sistemi di condizionamento. Inoltre, la disinfezione all’ozono garantisce di ristabilire il naturale equilibro ionico dell’aria, garantendo nell’ambiente una sensazione di aria pura.

Utilizzo dello ionio, quindi, ma non solo per l’impianto di condizionamento. Tutto l’abitacolo, infatti, può essere sanificato attraverso questo gas, per nulla dannoso, ed anzi “amico” della nostra salute.

,

By



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *